13

Solo una parola per descrivere la serata di ieri: PERFETTA.

Grazie all’immenso lavoro di Marco (dietro i fornelli) e Gilda (all’esterno) la serata è stata un pieno successo.

Per una volta il nostro Lupo ha tolto la pelliccia e ha indossato i panni di cuoco volante per offrirci innumerevoli delizie, ma soprattutto una fantastica Paella indimenticabile.

image

    26072009546 26072009544 26072009545

Grazie di cuore anche a tutti coloro che si sono adoperati per la buona riuscita della serata.

Max

13 commenti
  1. silvanoc 27 luglio 2009 11:29  

    Veramente una serata piacevolissima, non ci sono parole per lodare la generosità e l'ospitalità dei padroni di casa !!!

  2. pilo966 27 luglio 2009 11:57  

    Dopo le lodi sacrosante per il lavoro dei padroni di casa, vorrei dire che la serata ha avuto successo anche per la bella gente che c'erà.
    Dopo il Grand Prix della Valbossa, la Monclassic, il "Cross dei salamini", chissa che questa cena non diventi una "classica" della nostra società in attesa che la Corsa degli Innamorati e la STRAmAZZATE non diventino anch'esse nuove classiche.

    Già prenotato per il 25 luglio 2010

    il pilo

  3. tillo 27 luglio 2009 12:55  

    Gilda e Lupo grazie per la bella serata (la paella era veramente buona)

  4. Rita 27 luglio 2009 15:45  

    Ogni anno partecipo piacevolmente a questa serata, un appuntamento segnato sul calendario al quale non si può mancare.
    Rinnovo i complimenti a Gilda e Marco per l'ottima cucina (non riuscivo a dormire per la troppa ingordigia) e per l'ospitalità. La compagnia è sempre brillante.
    Insomma non toppiamo mai, siamo proprio un bel gruppo!

  5. fff 27 luglio 2009 15:46  

    Nel piccolo stato indipendente del MarcoGildastan si è celebrato in pompa magna (si può dire "magna"?) il rito annuale della Cena degli Affamati. I sovrani Marco 1° e Gilda 4a hanno elargito il pasto vespertino ai loro sudditi, ospitandoli nel loro maniero fortificato.
    Questa falsa elemosina avviene tutti gli anni perchè è interesse dei sovrani ingraziarsi gli dei per ottenere un posto in Paradiso, ecco spiegato il motivo di tanta generosità!
    Mentre gli aerei delle guardie del corpo dei reggenti sorvolavano lo spazio aereo del Regno del Lupo per prevenire eventuali attentati da parte dei temibili rappresentanti del Talebatletica Verbano o del Quinzanallah Runners,
    la serata continuava nel segno della più bieca trasgessione culinaria alla faccia del Coranibbia, il libro religioso alla quale il MarcoGildastan si dovrebbe attenere.
    Ingredienti chimici che esaltavano il sapore hanno fatto si che alla fine il cibo risultasse di ottimo sapore ma dalla cucina esalavano fetori pestilenziali e carcasse di strani animali e vegetali erano celati sotto spazzatura grondante di percolato.
    Il tg di Tele Lecco ha parlato di molti ricoveri negli ospedali della zona a causa di una non ben specificata nuova influenza montonatina.
    Se qualcuno l'anno prossimo sarà ancora in questo mondo, ci pensi prima di accettare un invito da tali personaggi.

    Buona settimana a tutti

  6. silvanoc 27 luglio 2009 16:06  

    Ma io non ho mangiato la stessa cosa di fff .... Che ingordo quando ha qualche cosa di buono se la cala giù da solo !!!

  7. Yeti 27 luglio 2009 19:50  

    Che dire dopo il commento del cantastorie fff.Siamo un bel gruppo,anche se un bel trenino non guastava,vero Gilda.ciao a tutti.

  8. Monica 27 luglio 2009 21:21  

    ... e che dire della mitica crostata del Crosta...?

  9. Sara e Paolo 27 luglio 2009 21:25  

    complimenti per l'ottima cucina e la bella compagnia! anche i bambini si sono divertiti molto... fortuna che c'era la panca!!!!

  10. president 27 luglio 2009 23:35  

    Eccoci qui a raccontare,la cena offerta ai valbossini da Gilda e Marco in quel di Montonate, domenica 26 luglio 09. E' piacevole trascorrere una serata in compagnia, confrontarci sugli appuntamenti delle gare future ed assaporare le prelibatezze preparateci con tanta tanta dedizione e qualità dai nostri Marco e Gilda,grazie di cuore. Una citazione ai collaboratori Marco Vicario per essere sempre solerte per aver provveduto nel trasporto di tutte le attrezzature e ad Antonio Alezio per essersi occupato della cucina. E' stata una bella serata estiva che si è conclusa con una torta gigantesca, complice di tutto questo..naturalmente la passione per la corsa!!
    Saluti a tutti.

  11. silvanoc 28 luglio 2009 08:50  

    Monica troppo buona ....
    Cmq visto che ti piace così tanto se impasti .... chiedo a mia suocera se posso svelarti la ricetta !!!

  12. gilda 28 luglio 2009 11:14  

    grazie a tutti voi per la bella serata! ancora ieri ripensando ad alcune battute ridevo come una deficiente, potere del vino e della buona compagnia!

  13. 3mea 28 luglio 2009 22:09  

    dopo l'ottima serata domenicale in quel di Montonate, forte è la tentazione di seguire una nuova disciplina triatletica: mangiare+bere+...(a scelta)
    grazie a Marco&Gilda&ai loro aiutanti&a tutti quanti