12

SAREBBE BELLO SE….

Pubblicato il 23.11.09

by Andrea Basoli

Per la serie sarebbe bello se.... vi segnalo cinque appuntamenti interessanti che, se partecipassimo, potrebbero mettere in luce la nostra società a livello regionale.
Si tratta del Campionato regionale di Società di corsa campestre per categorie Master Uomini e Donne, che prevede, come dicevo, cinque gare e, precisamente:
prima gara: San Giorgio su Legnano jl 6 gennaio 2010;
seconda gara: Paderno Dugnano il 17 gennaio 2010;
terza gara: San Vittore Olona il 31 gennaio 2010;
quarta gara: Morbegno il 14 febbraio 2010;
quinta gara: Desenzano del Garda il 21 febbraio 2010.

In tutte le gare previste verranno assegnati i seguenti punteggi individuali:
M35 – M40 – M45 – F35 – F40 – F45: 50 punti al primo e a scalare di un punto fino al 50° posto;
M50 – M55 – M60 – F50 – F55 – F60: 30 punti al primo e a scalare di un punto fino al 30° posto;
M65 – M70 – M75 – F65 – F70 – F75: 15 punti al primo e a scalare di un punto fino al 15° posto;
Le classifiche verranno stilate sommando i punteggi ottenuti dai migliori 4 atleti/atlete di società per ognuna delle categorie di età fino ad un massimo di 20 punteggi e conseguiti da ogni Società in 4 delle 5 gare.
Obbligatoriamente bisogna partecipare alla Gara di Desenzano del Garda che, per altro, è anche valevole come Campionato regionale Individuale.
Perchè vi sagnalo questa cosa?
Perchè disponiamo di una rosa di atleti/atlete che, non solo ben figurano nei cross a livello provinciale come il Winter (appena iniziato) oppure come le gare al di là del lago (poker novarese ecc...) ma che potrebbero ben figurare anche a livello regionale e, di conseguenza, contribuire a fare un salto di qualità alla nostra società.
Riconosco che, sopratutto a livello di trasferte, rappresentino un bel impegno ma, parallelamente, potrebbe essere, in primo luogo, una bella esperienza di gruppo e, in secondo luogo, una bella soddisfazione per tutta la Valbossa.
Nel caso riuscissimo a fare una “squadra” di atleti uomini e donne disposti a partecipare, mi metto a disposizione per stilare una tabella di allenamento allo scopo di affrontare nel migliore dei modi il Campionato.
Resto in attesa di notizie dai Runners interessati.
Saluti Andrea Basoli

12 commenti
  1. Il Poggio 23 novembre 2009 18:21  

    L'idea è bella. Ma come funziona? Bisogna farle per forza tutte?

  2. ste 23 novembre 2009 19:47  

    ciao a tutti....se posso aggiungere una cosa, la tappa finale di desenzano è valida anche come attribuzione del "Trofeo delle Provincie Lombarde", una gara tra le rappresentative di ogni provincia formata da un atleta per ogni categoria Fidal (maschile e femminile).
    Andrà a formare la squadra il vincitore del campionato provinciale o, se non devesse esserci, un atleta scelto dal comitato provinciale.

    spesso ci si ritrova sui forum per discuttere, criticare o altro....sarebbe invece bello fare anche il contrario e riuscire a portare a desenzano una rappresentativa della provincia di varese formata dai migliori atleti delle varie società.

    ste (atletica verbano)

  3. pica 24 novembre 2009 08:22  

    bravo Andrea,mma come funziona? bisogna aver compiuto i trentacinque anni?

  4. basoli 24 novembre 2009 09:05  

    E si Pica, bisogna essere già entrati nel club delle vecchie glorie.
    Scherzo, comunque è valido solo per le categorie master dai 35 in su.

    Ciao Andrea

  5. pica 25 novembre 2009 15:43  

    non ho nulla da insegnare al mondo: la verità e la non violenza sono antiche come le montagne (GANDHI)


    NESSUNO ZITTERA’ MAI L’URLO DEL VENTO CONTRO LA MONTAGNA, NESSUNO RENDERA’ GRIGI I PETALI DEI FIORI NE’ GLI TOGLIERA’ IL PROFUMO


    25 novembre 2009 GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE La Giornata venne istituita con la risoluzione 54/134 dell’Onu nel 1999, invitando governi, organizzazioni governative e non governative, media e società civile a sensibilizzare sulla violenza di genere le società. In particolare, è stato scelto il 25 novembre poiché è la data in cui vennero uccise le tre sorelle Mirabal, assassinate nel 1960 nella Repubblica Dominicana per il loro impegno politico contro l’allora dittatore Trujillo.Tale data è diventata così il simbolo dell’atto d’accusa della società civile nei confronti del fenomeno, purtroppo ancora in crescita, della violenza sulle donne. Iniziative in tutto il mondo celebreranno la Giornata internazionale perché ovunque sono milioni le vittime di aggressioni e soprusi
    I DATI DELLA VERGOGNA: 6 MILIONI 743 MILA DONNE IN ITALIA TRA I 16 E I 70 ANNI HANNO SUBITO NEL CORSO DELLA VITA UNA VIOLENZA FISICA O SESSUALE

  6. fff 26 novembre 2009 09:21  

    E' un problema devastante e non basta dedicare una giornata all'anno per ricordare a tutti quanto siano ignobili questi atti.
    Non si risolverà certo la questione ribadirlo in ogni contesto ma è giusto ricordarlo anche in un ambito completamente lontano come può essere un blog dedicato allo svago questo.
    Nominiamo Pichiara ministro dello pari opportunità della Valbossa.

  7. basoli 1 dicembre 2009 14:14  

    Noto con estremo DISPIACERE che la proposta di partecipare alle cinque gare del campionato regionale di cross non ha riscosso successo.
    Peccato perchè sarebbe stata una bella esperienza di squadra.
    E' già, non basta organizzare la gita sociale, le varie trasferte, le cene, gli allenamenti per sentirsi "un gruppo".
    Sentrisi appartenenti a un gruppo significa anche tentare una volta nella vita di vincere qualcosa tutti insieme, di portare a casa un risultato facendo una bella esperienza da ricordare e raccontare in futuro.
    Pazienza vorrà dire che parteciperò da solo.
    Però una domanda la voglio fare senza intenzione di polemica: perchè la società si iscrive alla FIDAL?
    Tanto per le gare che si fanno non serve la tessera FIDAL, o sbaglio?
    In ultimo: perchè alcuni criticano tanto l'operato e i regolamenti della federazione e poi sono i primi a rivolere la tessera?

    Saluti Andrea Basoli

  8. basoli 1 dicembre 2009 14:15  
    Questo commento è stato eliminato dall'autore.
  9. Runners Valbossa 1 dicembre 2009 15:40  

    La società si iscrive alla FIDAl...
    ...per tutte quelle persone che vogliono la tessera FIDAL perchè, magari, non fanno il tesseramento del PDO...
    ...senza il tesseramento FIDAL non avremmo un Edo campione italiano di maratona FIDAL.
    ...senza il tesseramento FIDAL non
    potremmo partecipare al "campionato provinciale FIDAL di corsa in montagna"
    ... ecc. ecc. ecc.
    Personalmente non avendo ambizione alcuna mi sono limitato alla tessera CSI che, comunque, mi consente di correre tutte le "competitive" in Italia (tranne i campionati vari FIDAL
    Mi vengono in mente queste cose, potrebbero essercene altre...

    Ciao
    Il pilo

  10. basoli 1 dicembre 2009 16:28  

    E in fatti tu sei coerente con le tue idee.
    Il campionato Provinciale di corsa in montagna è una cosa che si è inventato e giustamente voluto dal Ciresa.
    Quello che dico io è che, al di là di questo appuntamento "provinciale" c'è tutto un mondo di gare FIDAL ben più importanti per le società (parlo sempre a livello master).
    Come giustamente fai notare il nostro Edo ha vonto parecchi campionati italiani di maratona.
    Però stiamo parlando sempre di iniziative di un singolo come può essere appunto Edo oppure, come nel mio caso, quando partecipo alle gare in pista o su strada o campestri valevoli per titoli o trofei a carattere Provinciale, Regionale o nazionale.
    La realtà è che manchiamo di spirito di gruppo in senso agonistico, cioè di quello spirito competitivo che ti porta a dare il massimo al fine di contribuire alla vittoria della tua squadra nei confronti delle squadre rivali.
    Lo so che rimarrà un'utopia veder figurare il nome Runners Valbossa nei primi posti di una qualche classifica FIDAL di rilievo ma credo che chi, come me, veste i colori societari da oltre 10 anni abbia voglia di vivere emozioni innovative.

    Ciao Andrea Basoli

  11. Anonimo 4 dicembre 2009 13:06  

    come ha detto il Poggio l'idea è bella e non penso sia stata snobbata. Resta però da coniugare con gli altri impegni vari e, per quanto mi riguarda,con il recupero in corso da acciacchi.
    ciao

  12. 3mea 4 dicembre 2009 13:09  

    cioè io