11

Sembra ieri, ma sono già due anni che abbiamo rinnovato il consiglio direttivo presso il ristorante la "Vecchia Riva" in località Schiranna.   Martedì si è svolto l'ultimo consiglio direttivo con o.d.g: assegnazione podista d'oro, assegnazione premi trofeo qualità ed annotazione elenco candidati del prossimo consiglio che si svolgerà durante la cena sociale nella serata del 20 novembre 2009.

Come accade in tutti i rinnovi dei consigli, vi è chi si ricandida e chi si ritira o per impegni personali oppure per dar spazio agli altri.  Desidero esprimere il mio modesto parere sull'operato del consiglio.
In questi ultimi anni ci siamo distinti nell'organizzare diverse manifestazioni sportive piuttosto che convegni sulla medicina sportiva, ecc.
Il nostro gruppo è paragonabile ad una barca: il timoniere guida ma, senza coloro che remano, la barca non può proseguire il viaggio.  Ad iniziare dal direttivo, il nostro gruppo è ricco di idee che fanno splendere e brillare la nostra associazione.   Sono commosso nel ringraziare l'operosità e la laboriosità della nostra segretaria Elena Vicario, il tesoriere Gabriele Rizzi, il tecnico Andrea Basoli ed il consigliere Gianluca De Marco per la sua illimitata disponibilità. Un grazie ed un “in bocca al lupo” a tutti!!


Ed eccoci al mio vissuto: in questi anni ho conosciuto tanti atleti con caratteri e con idee diverse ma con un solo denominatore comune: la passione per la corsa.   Il ruolo del presidente è importante: prima regola deve essere il presidente di tutti, seconda regola deve sentire questo ruolo come una "vocazione", terza regola passione, passione e ancora passione per la corsa.
Ringrazio tutta l'associazione per la fiducia datami nel corso di tutti questi anni.   Un grazie particolare a Edoardo, Livio, Angelo, Claudio, Gerolamo, Gianni, Anselmo, Rocca Giovanni, membri del consiglio direttivo di allora, per avermi eletto all'unanimità presidente.   Chiedo scusa se qualche volta, seppur in buona fede, ho commesso qualche errore.

Non posso non ricordare con affetto Eraldo e Luciano, che ci guardano dall'alto.

Elenco dei Candidati :


Bellini Stefano       Bernasconi Gerolamo     Colli Angelo          Colombo Massimo

image            image         image           image


De Mieri Angelo      Giamberini Gianni       Marzoli Antonio        Passera Cinzia

image          image        image           image


Peruzzotti Paolo      Pilotti Claudio         Poggioni Andrea       Secco Giuseppe

image         image           image          image

              Tartari Mery           Vicario Marco        Zarantonello Marco

           image             image           image

Saluti a tutti          A.De Mieri

11 commenti
  1. Anonimo 12 novembre 2009 19:32  

    Risultato: De Meri, Colombo,Pilotti,Passera,Colli,Giamberini,Vicario, Zarantonello,Poggioni A..e stop;Praticamente Montonate Family!!!!!!

    Giorgio

  2. tillo 12 novembre 2009 19:37  

    ragazzi spazio ai giovani e volentierosi

  3. pilo966 12 novembre 2009 19:57  

    GIORGIO CHI?

    E poi cosa significa "Praticamente Montonate family"?

    il pilo

  4. DualMarco 12 novembre 2009 20:44  

    Tonino (Marzoli, ndr) .. certo che con quella foto lì ce ne vuole di coraggio a votarti!!!
    dualMarco

  5. claudioc 12 novembre 2009 21:22  

    bravissimo presidente una bellissima lettera come sempre i tuoi articoli sono ben fetti e belli da leggere ciao claudio c

  6. claudioc 12 novembre 2009 21:23  

    volevo srivere fatti non fetti scusate

  7. claudioc 12 novembre 2009 21:27  

    ma caspita vado a letto mi sa che la vista mi abbandona dalla stanchezza scrivo peggio di un bambino delle elementari pieno di errori ciao ciao

  8. basoli 13 novembre 2009 11:02  

    Come ex rappresentatnte del consiglio valbossa e come (attualmente) atleta valbossa, vorrei ringraziare il Presidente Angelo per la disponibiltà al dialogo e per la capacità di tenere unito il gruppo anche nelle situazioni più spinose.
    Concordo pienamente quando, nel presente post, dice "il ruolo del presidente è importante: prima regola deve essere il presidente di tutti, seconda regola deve sentire questo ruolo come una vocazione, terza regola passione, passione e ancora passione per la corsa."
    Dal canto mio credo che solo grazie a lui e alla carica da lui rivestita in questi anni la Valbossa sia riuscita a mettersi in luce sia dal punto di vista atletico, sia per quanto riguarda l'organizzazione di eventi di ogni tipo.
    Due anni nel consiglio (passati forse troppo in fretta) sono pochi per considerarsi degli esperti nella gestione di un gruppo podistico ma, indubbiamente, sono sufficienti per conoscere meglio le persone che ti circondano e che compongono il gruppo che l'anno prossimo festeggerà il ventennio di fondazione.
    E' forse per questo motivo che mi sento di dire che rinconfermare il nostro Angelo al timone della barca significa proseguire positivamente verso il futuro che attende tutti i Runners Valbossa.
    Angelo, un personale grazie di tutto cuore per questi due anni passati lavorando a stretto contatto.

    Saluti Andrea Basoli

  9. Anonimo 16 novembre 2009 10:28  

    Concordo pienamente con quanto scritto da Andrea.
    ANGELO FOR PRESIDENT!!!
    Elena Vic

  10. Anonimo 16 novembre 2009 11:01  

    Il commento di Andrea sembra un addio annunciato o mi sbaglio?
    Te ne vai?

    Sergio

  11. "Lo zio" Gabry 18 novembre 2009 23:30  

    Il nostro presidente ha la conoscenza degli atleti e dell'ambiente, la pazienza di ascoltare e mediare le istanze di noi tutti, (in consiglio non ti nega mai la parola, e ha grande rispetto per tutti), la capacità di farsi sentire senza alzare la voce. Secondo il mio modesto parere, è insostituibile per la guida della società. Inoltre ha anche un difetto: E' troppo buono!!
    Da consigliere dimissionario, Un saluto e un applauso per tutti i membri del consiglio uscente. Secondo me, in particolare nella stagione appena conclusa, abbiamo fatto veramente un buon lavoro.
    Ci vediamo venerdì.