10

LE MARATHON DE BRUXELLES

Pubblicato il 4.10.09

Incredibile ma vero… per la serie cosa non si fa per entrare in classifica.

Dopo il sospetto caso di ermafrodismo della/o atleta sudafricana/o Caster Semenya…

caster

…il sicuro caso dell’italiano Rizzi Gabriele/Gabriella travestitosi da italiana per giungere terzo/a alla maratona di Bruxelles.

ggggg

rizzi gabriele

Notare nella foto lo sguardo ammiccante dell’atleta subito dopo il traguardo.

Ogni commento è superfluo….

La Runners Valbossa chiede un supplemento di indagini ed il test per accertarne il sesso.

il pilo

10 commenti
  1. ninni 4 ottobre 2009 17:20  

    whos the blond

  2. Anonimo 4 ottobre 2009 20:09  

    Ritengo ci sia materiale di discussione per una seduta straordinaria allargata del consiglio direttivo dellaValbossa!
    Urge fare chiarezza in vista della maratona Milano Pavia che correremo insieme, caro Rizzi, ... ma forse in categorie distinte??!!!
    dualMarco

  3. fiurash 4 ottobre 2009 23:39  

    Lizia, chiediamo info e chiarimenti, o my god che notizie che mi arrivano oggi.
    Forse Gabry prima di passare dallo stato di zio a quello di papi, vuole assaporare anche lo stato di zia?!?!

  4. "Lo zio" Gabry 4 ottobre 2009 23:43  

    Ebbene si raga, mi sono detto: Basta, se ce l'ha fatta Casper, io chi sono!?! Per finire su un podio il metodo Semenya era l'unico, ma come prevedibile, l'intelligence della Valbossa mi ha sgamato immediatamente, poi non ho neanche potuto mandare la Lizia a ritirare i premi (risulto anche "prima" di categoria F35), con il pancione non sarebbe stata attendibile.

    In verità, scherzi a parte, sono sconcertato quanto voi, ho scoperto il tutto sul sito della maratona, e non so veramente cosa dire. Ho fatto l'iscrizione come in 1000 altre gare, compilando un modulo, dove ho indicato chiaramente i miei dati (Anche il sesso, "M"!)

    Mi hanno detto che probabilmente nel nord Europa il nome "Gabriele" è solo femminile e non esiste declinato al maschile, non so cosa altro pensare, mi spiace per la terza donna effettiva, e per gli organizzatori alla premiazione che presumo mi cercassero,....stai male ! Caro dual, ho fatto il mio lungo di 37 km come previsto, progressivo, dal 30 al 37 a 4'18'' di media, e gli ultimi 5 km "in supplesse", se sapevo di essere "terza" tiravo fino alla fine, magari la seconda la prendevo!!

    La gara è molto dura, ci sono due salite lunghe circa 1,5 km, di cui la seconda dopo il 37°, cmq ottima per preparare n.y. e altre gare muscolari.

    Alla prossima, la vostra zia Gabry

  5. la zia 4 ottobre 2009 23:50  

    Io c'ero!! L'ho vista...che leggiadria, che performance...una vera atletA..."coi baffi" e i contro c....x chi avesse ancora dubbi!! Parola di zia!! (anche la piccola oggi era un po' agitata alla notizia...ma forse era solo orgogliosa del suo papà!!)

  6. tillo 5 ottobre 2009 13:24  

    ciao pilo penso che dualMarco abbia ragione ci sono tutte le condizioni per una seduta straordinaria del consiglio.
    Oltre al caso "zio" ieri sono stato testimome di un altro caso strano.
    Ero a Cambiasca per la granfondo una gara con circa 1000 mt. dislivello + ero in attesa di partire quando mi son visto davanti
    una persona che assomigliva al coach sai dopo i "solo" asfalto, "solo" tartan e niente lunghi mi son detto no non è lui però ti assicuro se era un sosia era identico. aiutatemi ieri avete visto il coach in qualche gara?

  7. Il Poggio 5 ottobre 2009 14:02  

    Si tillo, anche io ho visto qualcosa di strano. E durante la discesa sentivo anche un eco strano che era rimasto nell'aria, qualcosa che somigliava a imprecazioni!!! Chissà chi era quello spirlungone là davanti e chissà di chi era la voce che imprecava. Mahh :-)

  8. basoli 5 ottobre 2009 14:15  

    Bar...stardi!
    O Poggio hai sentito bene, erano proprio imprecazioni a pieni polmoni.
    Comunque........figata ma.....ci metto una pietra e anche una porta sopra a sti trail.

    Ciao Andrea Basoli

  9. basoli 5 ottobre 2009 14:16  

    Bar...stardi!
    O Poggio hai sentito bene, erano proprio imprecazioni a pieni polmoni.
    Comunque........figata ma.....ci metto una pietra e anche una porta sopra a sti trail.

    Ciao Andrea Basoli

  10. Rita 5 ottobre 2009 17:21  

    Questi maschietti stanno perdendo la loro identità e vogliono invadere i nostri spazi. Anche alla Deejay ten categoria MF45 abbiamo avuto un intruso/a classificatosi 1^ di categoria. Questi errori fanno pensare. . . . . W il sesso debole!