6

Il trail del monte di Portofino è una gara particolare.
Un concorrente l’ha definita un inferno in paradiso! Effettivamente il percorso è impegnativo e mette alla prova anche i muscoli più allenati; la fatica più che dalle lunghe salite deriva dai saliscendi continui intercalati da molti scalini. Però il panorama è veramente stupendo con le alte scogliere a picco sul mare che portano a distrarsi per ammirare la suggestione dei colori di una giornata veramente calda. Il culmine lo si raggiunge transitando sulla spiaggia di San Fruttuoso e anche se si è in gara non si può non fermarsi qualche secondo ad ammirare questo luogo mistico e storico. Parlando della competizione la vittoria è andata come previsto allo Skyrunner Lucio Fregona della forestale seguito da Paolo Bert, altro corridore del cielo e terzo il trailer Tricheri. Ma la nota dolce-amara per la Valbossa è stato quanto successo al nostro Marco Zarantonello il quale mentre si trovava al quarto posto assoluto è incappato in una caduta che ha provocato un taglio al mento oltre a varie escoriazioni e una contusione toracica che per un attimo ha fatto temere per le costole. Le cure del centro di primo intervento dell’ospedale di S. Margherita hanno tranquillizzato tutti. Come se non bastasse un errore di percorso, effettivamente segnalato male, hanno fatto perdere due posizioni al nostro grande cuoco volante. Per quanto riguarda la prestazione degli altri Runners consultate la classifica presente sul sito. Considerazione finale: gara bella e impegnativa ma alla portata di tutti visto che non ci sono passaggi tecnici anche se probabilmente oggi qualcuno avrà un po’ di male alle gambe.

I trailer della Valbossa segnalano che si sta formando un gruppetto che parteciperà sabato 13 dicembre alla ecowinter trail di Courmayeur, gara di 20km su neve battuta. Non è una ciaspolata, si corre con normali scarpe da trail. Chi fosse interessato si faccia vivo.

Buona corsa a tutti.

Il Poggio

6 commenti
  1. il Pilo 17 novembre 2008 20:45  

    Io potrei esserci, parliamone in sede

    il Pilo

  2. "Lo zio" Gabry 17 novembre 2008 21:39  

    altro che ma di gambe Poggio...da come camminavo oggi in caserma mi hanno chiesto se l'avevo preso nel c...! alla portata di tutti, però se lo asfaltano il Monte di Porto Fino è meglio!!! Only asfalt raga!

  3. franchino 17 novembre 2008 22:40  

    Eh eh sempre fini i colleghi... Ciao Gabry ;-)

  4. Massimo C. 18 novembre 2008 00:36  

    Come ti capisco Gabry!
    Ogni scalino, oggi, era una sofferenza e domani sarà anche peggio.

  5. "Lo zio" Gabry 18 novembre 2008 21:16  

    Max...hai proprio ragione, oggi è peggio di ieri...ma le scale..non le avevano abolite? troppo tortura..no, no, only asphalt!! però se ripenso alla spiaggia di san fruttuoso il mal di gambe per qualche secondo passa...

  6. Il Poggio 18 novembre 2008 23:54  

    Eh eh, pensare che c'è di peggio oppure di meglio, dipende dal punto di vista!!! Zio, sei trooooppo cittadino:-)